Sposarsi alle Seychelles

Una delle tante leggende che si tramandano da secoli narra che le Seychelles furono il luogo originale del paradiso terrestre, grazie agli scenari “unici” e la vivacità dei colori della natura e la bellezza delle spiagge a far da contorno. Questo meraviglioso quadro è considerato tra le mete ideali per celebrare il proprio matrimonio o trascorrere la luna di miele.

 

COSA SERVE?

Perché questo sogno si realizzi è necessario eseguire alcune formalità:
tutti i documenti elencati devono essere in nostro possesso almeno 30 giorni prima della data delle nozze, così da poter inoltrare la pratica presso l'ufficio di stato civile alle Seychelles. Tutti i documenti devono avere traduzioni certificate da timbro legale, in inglese o francese, mentre gli originali dovranno essere presentati all'arrivo a Seychelles.

I documenti richiesti sono:

  • Le prime sei pagine del passaporto

  • Passaporto in corso di validità da più di sei mesi

  • Certificato di nascita

  • Certificato di divorzio (in caso di precedente matrimonio)

  • Atto notarile in caso di cambio di nome

  • Per chi e' vedovo/a, o per le donne divorziate, è necessaria una documentazione dettagliata e particolareggiata che faremo presente al momento di eventuali richieste

  • Certificato di residenza

 

Se desiderate che il matrimonio venga trascritto con la formula della separazione dei beni, è IMPORTANTE sapere che la legge seychellese non prevede, al momento della celebrazione del matrimonio in loco, alcuna dichiarazione in tal senso.
Conseguentemente, quando la documentazione giunge all'Ambasciata Italiana, il matrimonio viene automaticamente registrato in comunione dei beni, come stabilisce la legge italiana. E' sempre possibile, sucessivamente al matrimonio, modificare il regime patrimoniale (con dei costi supplementari a carico del cliente) presso un notaio in Italia.

 

I requisiti

  • L'età minima per entrambe le parti è di 18 anni

  • La regolamentazione seychellese prevede che il matrimonio sia celebrato al “coperto”. A discrezione dell'Ufficiale di Stato Civile, la cerimonia potrebbe svolgersi all'esterno; per questa ragione molti hotel e guest house si sono attrezzati con gazebo; non è possibile celebrare il matrimonio sulla spiaggia, se non dietro esclusiva approvazione della struttura prescelta

  • I dati relativi all'occupazione, la religione e l'/gli indirizzo/i dovranno essere dichiarati verbalmente prima della cerimonia civile

  • I giorni preposti per lo svolgimento della cerimonia nuziale vanno da lunedi al venerdi, dalle 14.00 alle 16.00. Non è possibile richiedere la celebrazione di domenica e nei giorni festivi

  • In caso di circostanze particolari, come ritardi di voli o cattive condizioni climatiche, è richiesto comunque il saldo dei servizi prenotati per la cerimonia

  • Il nostro corrispondente locale consegnerà agli sposi la documentazione ed il materiale fotografico prima della partenza, tranne nel caso in cui l'Ambasciata o il Consolato del paese di provenienza degli sposi contempli la spedizione dei documenti al loro indirizzo privato o presso l'autorità nazionale competente.
    I documenti ed il materiale fotografico saranno spediti via DHL o Fedex a spese dei clienti, che dovranno fornire in loco l’indirizzo della propria abitazione e i dettagli della carta di credito

  • In caso di mancanza di testimoni gli sposi potranno accordarsi con persone del luogo o con ospiti dell'hotel dove soggiornano

Hai bisogno di maggiori informazioni?
  • Grey Facebook Icon
  • Grey Twitter Icon
  • Grey YouTube Icon
  • Grey Instagram Icon